Monday, August 04, 2014

Alice Reads: ALEPH, by Paulo Coelho

Re del mio regno

No!

Di nuovo un rituale? Di nuovo invocare le forze invisibili affinché si manifestino nel mondo invisibile? Cos'ha a che vedere tutto ciò con il mondo nel quale oggi viviamo? I giovani escono dall'università e non trovano lavoro. I vecchi raggiungono l'età della pensione senza avere denaro sufficiente per vivire dignitosamente. Gli adulti non hanno tempo per sognare — dalle otto del mattino alle cinque del pomeriggio lottano per mantenere la famiglia, per pagare le rette scholastiche dei figli, affrontando le innumerevoli fatiche che conosciamo e che si riassumono nell'espressione "la dura realtà".

Il mondo non è si mai presentato diviso come ora: guerre di religione, genocidi, crisi economiche, recessione, povertà, mancanza di rispetto per il pianeta. E tutti vogliono vedere immediatamente risolti perlomeno alcuni dei problemi che affliggono l'umanità o la propria vita personale. Ma l'orizzonte appare sempre più buio a mano a mano che avanziamo verso il futuro.

E io dovrei proseguire in una tradizione spirituale le cui radici affondano in un passato remoto, lontano da tutte le sfide del presente?



Title: Aleph
Edition: Italian
Author: Paulo Coelho
Translation: Rita Desti
ISBN: 9788845268182
www.paulocoelho.com

***

Are you also reading Aleph? If yes, in which language are you reading the book?

***

 P/S: For more updates, LIKE me on my Facebook pages at Alice Teh and The Weekend Traveler, OR FOLLOW me on Twitter and Instagram. See you there!